Perché un Sito Web?

Al giorno d’oggi avere un Sito Web equivale ad avere un biglietto da visita. La serietà e l’affidabilità di un’attività si misurano anche in base a come essa si presenta. Non avere un sito web significa non potersi presentare.

La presenza online condiziona l’opinione di un possibile cliente, influendo molto sulla reputazione dell’attività. Sia che si tratti di un sito web personale, sia che si tratti del sito web di una grande azienda; la prima ricerca che fa il pubblico è su internet, dove la concorrenza è spietata.

Ciò vuol dire che se un potenziale cliente è interessato al vostro servizio o al vostro prodotto, vi cerca online ma voi non avete un sito web; allora troverà sicuramente i vostri concorrenti, su cui può informarsi e che può contattare immediatamente.

Si può dunque considerare il sito web come un’ottima pubblicità e come una buona strategia di marketing.

Comunicare la propria presenza è fondamentale per affermarsi in qualsiasi settore.

Il sito web come vetrina sul mondo

Una volta creato il proprio spazio online, potrete sfruttarlo per diversi scopi. Oltre a quelli di cui abbiamo parlato sopra, quindi ad esempio marketing, pubblicità e comunicazione, si può pensare anche a delle strategie per conoscere meglio le esigenze del nostro pubblico, fidelizzare i clienti e far conoscere la propria offerta o le proprie idee.

Un simile progetto permette alle attività di svilupparsi in una direzione ben precisa. Per questo motivo richiede cura e attenzione, cioè una mano esperta.

Un sito web scadente: le ripercussioni

Così come un buon sito web può portare moltissimi vantaggi e dunque aumentare l’attenzione sui propri prodotti o servizi; allo stesso modo un sito web scadente, magari fatto senza avere le giuste conoscenze o senza usare i giusti strumenti, può avere ripercussioni molto negative.

Immaginate di essere interessati a un prodotto. Una volta tornati a casa lo cercate su internet come fanno tutti, per avere più informazioni a riguardo. Finalmente capitate sulla pagina giusta e vi ritrovare su un sito web confuso, disordinato, con una grafica pessima e magari anche lentissimo. A chi non è mai successo?

Ovviamente in un primo momento storcete il naso, raramente date una seconda possibilità … ma la maggior parte delle volte uscite e andate su un altro sito web che sembri più affidabile.

Usare programmi semplificati, che promettono di creare siti web semplicemente iscrivendosi e trascinando caselle sullo schermo, generano esattamente questo: una cattiva impressione.

In primo luogo perché questi sistemi sono molto poco personalizzabili. Ciò significa che, anche lì dove la creazione sembra intuitiva e veloce, non lascia molto spazio ai gusti personali. Bisogna piegarsi a impaginati standard, grafiche già definite, una sistemazione degli spazi e delle dimensioni con margini piccolissimi di scelta. Spesso questi margini sono anche assenti e generano due problemi principali:

  • Il primo è l’impossibilità di esprimere la propria personalità, la propria idea e la propria immagine. Vuol dire che il risultato sarà un sito web anonimo, senza nessuna caratteristica particolare e soprattutto senza il vostro tratto distintivo. Viene dunque a mancare il primo scopo di uno spazio online: la presentazione.
  • Il secondo problema è la scarsa credibilità. Spesso si tratta di siti visti e rivisti, usati per lo più come vetrine da cui collegarsi tramite un social network. Per chi vuole avere un’immagine professionale, rientrare nella mischia di siti fatti con lo stampo è molto controproducente.

Ovviamente, per chi è del mestiere è più semplice rendersi conto di quanto un sito web possa essere essenziale. Approfondendo l’argomento ognuno può accorgersi delle sue potenzialità.

Raggiungere il mondo digitale con un Sito Web
Il sito come risorsa e risparmio

Spesso in aziende affermate tantissime risorse sono sperperate perché non si è in grado di usare in modo sano il mondo del web; si cercano scorciatoie con social network o su piattaforme di vendita online, senza rendersi conto di cosa siano questi strumenti. Anche i manager affermati possono avere una visione distorta di questo mezzo, soprattutto in aziende grosse e strutturate, dove si vorrebbe stare al passo coi tempi mantenendo un assetto ormai passato.

Oggi tablet, smartphone ed altri accessori tecnologici ci accompagnano nella quotidianità e ci permettono di mantenere un legame con il mondo estero in ogni posto ed in ogni momento … avere un sito web permette anche di sfruttare questa presenza delle masse in rete risparmiando su volantini e carta stampata.

Si parla di “fidelizzazione mediatica” proprio in questo campo. Gli strumenti moderni permettono di sviluppare la propria credibilità, la propria visibilità e la propria attività. Sms, mail, newsletter, pagina ad hoc in un sito: sono tutti sistemi di cui si conoscono pregi teorici ma che in pratica sono spesso sottovalutati.

Un Sito Web è di proprietà

Un sito web è l’unica piattaforma proprietaria: il sito web è di proprietà di chi acquista il dominio, quindi lo sono anche i contenuti pubblicati. A differenza ad esempio dei social network, i contenuti e tutto il lavoro svolto su un sito web non può andare perduto. Questo vuol dire che si ha il controllo totale di quello spazio.

Ad esempio, se ci affidiamo solo ai social network, non abbiamo il 100% del controllo sulle nostre pubblicazioni. Prendendo ad esempio una pagina Facebook; nel momento in cui Facebook dovesse decidere di chiudere i battenti, tutti i nostri sforzi di fidelizzare il pubblico e farsi conoscere tramite i propri contenuti verrebbero cancellati. Non ci sarebbe nemmeno la possibilità di recuperarli. Il lavoro di mesi o anni andato in fumo, poiché appunto i contenuti sarebbero di proprietà di Facebook e non veramente nostri.

La stessa logica vale per qualsiasi altra piattaforma social, da Tumblr a Twitter, da Instagram a Reddit.

Attenzione: con questo non vogliamo creare allarmismo inutile. Semplicemente vogliamo mettere in chiaro i livelli di subordinazione a livello di proprietà. D’altronde è già capitato più volte di sentire “Facebook Down” o “Twitter Down”. Si tratta di malfunzionamenti che vengono sempre risolti, ma già in quelle ore l’utilizzo dei social network diventa impossibile, mentre sul vostro sito web potreste continuare ad aggiornare i contenuti e portare avanti la vostra attività.

Per un libero professionista, così come per un’azienda, per chi fa informazione, per chi vuole mantenere la propria attività online, per gli influencer che hanno bisogno di mantenere il proprio pubblico … correre il rischio di non avere il controllo totale sui propri contenuti è molto azzardato.

Non è un caso che, nonostante il grande lavoro che viene fatto sui social network, alla fin fine su ognuno di essi c’è il collegamento al sito web ufficiale. Su ogni pagina Facebook attendibile troverete il collegamento link a un sito web. Nelle bio di Instagram, sui profili dei negozi, personaggi pubblici o blog noti, trovate sempre un link con cui venite indirizzati alla loro pagina web ufficiale.

I grandi numeri su Google

Nel 2017 le presenza online risultano pari a 3.77 miliardi, con una penetrazione del 50% sulla popolazione mondiale. Questo significa che ogni giorno milioni e milioni di utenti cercano informazioni online prima di acquistare prodotti e servizi.

Non avere un sito web significa essere totalmente invisibili in questo mercato.

Web Site & Facebook Remarketing

Avere un Sito Web è utile per realizzare strategie di Remarketing su Facebook. Si tratta di una strategia commerciale messa a punto dal Social Network, che mostra negli spazi pubblicitari le inserzioni relative agli ultimi siti visitati. Si basa sul pixel di Facebook, che è un codice presente sul sito web che consente di misurare le campagne pubblicitarie, ottimizzarle e definirne il pubblico. In questo modo è possibile sfruttare le azioni eseguite sul sito web per realizzare campagne pubblicitarie più efficaci su Facebook, attraverso la definizione di un pubblico personalizzato derivante dal traffico del sito.

Il Remarketing si basa dunque sull’opportunità di mostrare nuovamente a un pubblico target il prodotto che ha appena visualizzato sul sito, e di coinvolgere gli utenti che in passato hanno già mostrato un interesse verso l’azienda.

Il pubblico è composto da coloro che eseguono azioni specifiche sul sito web, questa lista di utenti sarà il target delle campagne di advertising su Facebook.

Conoscere il pubblico con le statistiche

Il sito web è un ottimo strumento per fidelizzare i clienti attraverso offerte personalizzate oppure presentando loro prodotti in anteprima. Il traffico sul sito può essere notevolmente incrementato con una newsletter o con un blog aziendale, che offrono contenuti coinvolgenti per gli utenti-clienti.

Attraverso il sito web è possibile raccogliere informazioni statistiche sul comportamento degli utenti all’interno del sito, conoscere esattamente quanti sono, quali pagine preferiscono visitare e quali sono le ricerche che hanno effettuato. Questo permette di valutare ciò che realmente il mercato richiede, ed aumenta la probabilità di proporre un’offerta più efficace e più coerente con la domanda e i bisogni dei consumatori.

Siti Web con Web Opera Design

Inizia oggi a progettare il tuo Sito Web: scopri il nostro servizio.

Prima di realizzare il sito web, ti ascoltiamo. Cerchiamo di capire quali sono i punti di forza del tuo marchio e il mercato in cui ti muovi, i clienti e il pubblico a cui ti rivolgi. Vogliamo conoscere la tua personalità e la tua idea, per realizzare un sito web che ti rappresenti.

Scopri i costi e l’offerta completa, e contattaci per richiedere un preventivo gratuito. Parlaci del tuo progetto, della tua attività e del tuo stile: al resto ci pensa Web Opera Design.

Leave a Comment