ESA

ESA cerca nuovi astronauti sui social media

ESA, l’Agenzia Spaziale Europea, cerca nuovi astronauti. Proprio così, e se vi sembra impossibile è perché le selezioni avvengono molto raramente. L’ultima volta che ESA ha reclutato astronauti è stato dieci anni fa. Ora vogliono un ricambio generazionale e hanno aperto le candidature agli aspiranti astronauti. In un mondo dove tutto è digitale, anche per lasciare il pianeta si passa per i social media.

ESA cerca astronauti sui social network e altre piattaforme online a loro disposizione. In particolare il loro nuovo sito web: ESA Astronaut Selection.

Ovviamente questa è solo la prima fase di una selezione che durerà fino a fine 2022. Rimane comunque impressa l’importanza data agli strumenti digitali. Quando da piccoli si fantasticava di diventare astronauti, non ci si aspettava certo di trovare l’annuncio su Facebook. Eppure nel 2021 funziona così!

L’ESA ha iniziato a pubblicare informazioni sulle prossime assunzioni di astronauti propria sulle pagine ufficiali dei social network. In particolare Facebook, dove ha incontrato un enorme pubblico di appassionati e curiosi.

Anche chi non vuole diventare astronauta è rimasto affascinato nel leggere una simile offerta di lavoro online. Già durante questi primi giorni migliaia di persone si sono informate. Leggere i requisiti minimi richiesti dall’ESA a primo impatto è demotivante. Ma non bisogna buttarsi giù. Come più volte ribadito dai portavoce ufficiali dell’Agenzia Spaziale Europea, i profili ricercati sono tanti e diversi. L’ESA cerca nuovi astronauti specializzati in discipline molto diverse tra loro. Inoltre lasciano largo spazio alla diversità. Quindi un esperto in discipline umanistiche ha le stesse probabilità di un esperto in materie scientifiche.

Questo è stato un punto chiave della conferenza tenuta rigorosamente online, sul portale ESA Web TV.

Vediamo allora quali piattaforme usa l’ESA per dare aggiornamenti e come sfrutta il marketing online per promuovere la ricerca di astronauti.

Reclutamento astronauti su ESA Web TV

La piattaforma che hanno utilizzato per la conferenza ESA del 16 Febbraio 2021 è ESA Web TV. Si tratta di un piattaforma web che l’Agenzia Spaziale Europea utilizza per condividere contenuti video. Il sito è diviso in più sezioni, tra cui “Videos on demand”, “Videos for professionals” e “Next Transmission”. Lo scopo è far partecipare il pubblico alle attività dell’agenzia. Per riuscirci offrono anche contenuti meno tecnici, come video dallo spazio e interviste a chi lavora nell’ESA. C’è un calendario ben preciso, in cui ciascun giorno riporta l’elenco di interventi che verranno fatti.

Il 16 Febbraio 2021 sull’ESA Web TV alle ore 13:00 CET, astronauti esperti e altri membri dell’Agenzia hanno illustrato il programma si assunzione astronauti. Tra i partecipanti c’erano anche Samantha Cristoforetti e Timothy Peake, che hanno condiviso la propria esperienza. Questo è stato un primo incontro in vista dell’apertura alle candidature per gli aspiranti astronauti, che sarà il 31 Marzo 2021.

È interessante il largo utilizzo di piattaforme digitali che l’ESA fa per coinvolgere i giovani. Questa conferenza era in diretta anche sul canale YouTube ESA. Infatti non hanno nascosto che una loro grande sfida è trasmettere fiducia rispetto al programma per astronauti. Hanno detto che si aspettano migliaia di candidature, ma hanno anche invitato tutti a provarci. Un forte messaggio che hanno voluto trasmettere è quello di non avere paura di fallire.

Anche se la competizione è alta e i requisiti richiesti sono molto avanzati, bisogna provare. In questa oretta di conferenza hanno sottolineato l’importante della diversità nell’ESA. Soprattutto di come ricercano profili eterogenei, diversificati e nuovi.

Alla fine hanno lasciato spazio alle domande. Soprattutto circa le pari opportunità e  il cambiamento delle vite degli astronauti. Hanno anche chiarito che il successo di uno sarà il successo dell’ Identità Europa, e non di un singolo paese.

ESA Astronaut Selection

ESA Astronaut Selection è il nuovo sito web creato per il reclutamento dei nuovi astronauti nel 2021-2022. Durante la conferenza informativa dell’ESA, questo sito web è stato molto promosso. Si tratta del canale ufficiale, nonché l’unico, tramite cui accetteranno le candidature degli aspiranti astronauti.

Entrando sul sito web, si trova un menu a sinistra con tutte le informazioni che riguardano l’Agenzia. Di fatto rimanda al sito web principale. C’è anche una voce del menu per andare su ESA Web TV. Rimanendo sul nuovo sito web c’è invece l’elenco di posizioni aperte per lavorare all’ESA. Molte di queste sono state pubblicate di recente. In effetti ricercano nuovo personale con costanza ed è quasi tutto altamente specializzato. Tra offerte di lavoro per sviluppatori di Intelligenza Artificiale, Astrofisici e Ingegneri, se ne trova anche qualcuna per help desk e simili.

A partire dal 16 Febbraio 2021 il più importante annuncio di lavoro è quello per i futuri astronauti. L’ESA non lo nasconde e addirittura lo pubblica in rosso e con dimensione maggiore.

E le candidature non sono nemmeno aperte! Un mese e mezzo prima di poter mandare il curriculum, il format per aspiranti astronauti è già online.

ESA

ESA e la campagna sui social

Insomma, il giusto sito web può mandarti sulla luna!

L’importanza del web nel mondo digitale è nota ormai a tutti. Addirittura l’ESA sfrutta le sue potenzialità per raggiungere la nuova generazione di astronauti. D’altronde quale altro modo per comunicare al grande pubblico?

L’importanza della condivisone emerge soprattutto in iniziative così importanti. Le nuove leve lavoreranno per lo sviluppo tecnologico del pianeta. Le stesse persone che in questo momento potrebbero leggere l’annuncio di lavoro su un social. Aprire ESA Astronaut Selection e mandare un curriculm. Tutto questo è molto stimolante. Lavori a cui sembra impossibile aspirare sono su una bacheca social. L’ambiente di un’agenzia spaziale non è mai stato così vicino alle persone comuni.

Ovviamente la campagna ESA per i futuri astronauti non è solo su Facebook. Un grande lavoro di web marketing è stato fatto anche sul loro profilo Linkedin. D’altronde quale social network potrebbe meglio offrire lavoro?

Tra video, spiegazioni, tutorial e materiale informativo, l’ESA condivide aggiornamenti sul programma assunzioni quasi quotidianamente. Ci si aspetta che i contenuti per la selezione aumenteranno da qui fino alla chiusura delle candidature.

A sostenere il passaparola sul web ci sono anche tanti astronauti che attualmente lavorano nell’agenzia. Alla conferenza in inglese su ESA Tv Web hanno partecipato Samantha Cristoforetti e Timothy Peake. Tanti altri invece hanno sostenuto il reclutamento di astronauti tramite dei video online. Ad esempio Thomas Pesquet ha recentemente girato un breve video disponibile nella sezione On Demand-Pesquet Video. Condivide pochi dettagli del suo lavoro e invita tutti gli interessati a candidarsi senza paura di non essere all’altezza. In fondo sarà l’ESA a valutarlo!

Leave a Comment